Dove ho sbagliato?

DOVE HO SBAGLIATO?
Lezioni sugli errori più comuni nel disegno…

Chi desidera imparare a disegnare e muove i primi passi in questo mondo, con gli insegnamenti di un corso, un tutorial o da autodidatta, si scontra molto presto con un problema importante:

“Ho terminato il mio disegno ma più lo guardo e più mi sembra ci sia qualcosa che non vada… non so bene che cosa, mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse quali errori ho commesso e come posso migliorare”.

Questo è l’intento della serie di lezioni che ho creato: aiutare chi desidera imparare a disegnare in modo corretto ed espressivo e liberarsi degli errori più comuni che facilmente si commettono.

Mi chiamo Chiara Silva, sono un’artista e un’insegnante di Discipline Pittoriche in un liceo Artistico di Milano, ho un laboratorio dove tengo insieme a molti collaboratori attività nell’ambito delle arti visive, come corsi e workshop. In ultimo ho creato un nuovo progetto che ha preso il nome di Cerchio di Giotto, nel quale confluiscono tutte le esperienze nell’insegnamento delle arti visive e il mondo del web. Cerchio di Giotto propone finalmente il primo video corso on line di disegno dal vero, strutturato come un corso di lezioni in laboratorio, ma fruibile da tutti, a casa propria o da qualsiasi dispositivo portatile.

Il ciclo di lezioni “DOVE HO SBAGLIATO?” che qui ti propongo, sono una serie di video che trattano gli errori più comuni che si commettono quando si impara a disegnare, con l’obiettivo di aiutarti a risolverli in modo semplice e chiaro.

Analizzeremo volta per volta un problema specifico e faremo pratica per risolverlo.
Questi i primi argomenti delle lezioni:

• Come migliorare il segno e tracciare linee dritte, sicure e pulite?

• Come capire se le proporzioni di una forma disegnata sono corrette rispetto a quelle del soggetto ritratto?

• Come correggere un errore di prospettiva e dare il senso corretto della profondità e della spazialità?

• Come correggere un chiaroscuro che non dà il giusto senso del volume al mio disegno?

• Come usare correttamente una matita morbidissima come il carboncino?

Come tracciare una linea dritta e migliorare il segno

COME TRACCIARE UNA LINEA DRITTA E MIGLIORARE IL SEGNO

Come mai non riesco a tracciare una linea dritta e pulita?
Il mio disegno sembra sempre sporco e incerto perché per tracciare una linea buona cancello 10 volte…

Bene, è arrivato il momento di capire dove sbagli e imparare a correggerti!

In questo video ti spiego come correggere un disegno dal segno incerto, sporco e impreciso, raggiungendo l’obiettivo di imparare a tracciare finalmente linee sicure e pulite senza più la tentazione di ricorrere al righello!

Imparare a disegnare forme rette, così come imparare a disegnare lunghe linee su fogli grandi, sarà semplicissimo seguendo queste indicazioni.

Visita questo sito, guarda il video di presentazione e, lasciandoci la tua email nel box laterale, riceverai il video gratuito “Gli Indispensabili del Disegno” che spiega in modo dettagliato quali sono gli strumenti indispensabili per iniziare a disegnare, come usarli correttamente per ottenere i risultati migliori e quali esercitazioni eseguire per fare subito pratica divertendoti.

Quindi clicca su questo link, lascia il tuo indirizzo nel box laterale e guarda il video gratuito… poi comincia a disegnare.

ilmioesordio a fumetti

2° concorso nazionale ilmiolibro.it per libri a fumetti all’esordio (il “Concorso”)

È on-line la seconda edizione di ilmioesordio a fumetti, il concorso nazionale dedicato a tutti i vignettisti, fumettisti e disegnatori, professionisti e non, che possono proporre le loro storie, raccolte o antologie a fumetti di ogni genere, argomento e stile.
Il Concorso è realizzato da ilmiolibro.it, la piattaforma di self-publishing del Gruppo Editoriale Espresso, in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics.

I° Premio:

Viaggio premio di una settimana a Chicago, comprensivo di:
– volo a/r da Roma o da Milano per Chicago
– Partecipazione a workshop e attività della sede di Chicago di Scuola Comics

In alternativa al I° Premio sopra descritto, il vincitore potrà scegliere di ricevere la somma di Euro 1000,00 (mille/00).

 L’iniziativa fa parte di un progetto che ha l’obiettivo di sostenere la cultura del fumetto in Italia e di promuovere i nuovi talenti!

L’OSSESSIONE NORDICA

Dal sito ufficiale:

ROVIGO PALAZZO ROVERELLA 22 FEBBRAIO – 22 GIUGNO 2014
A cavallo tra Otto e Novecento, alle Biennali Veneziane arrivarono le opere dei “Nordici” (tedeschi, scandinavi, ma anche svizzeri) e nulla fu più come prima. I paesaggi del profondo nord, i ritratti, le scene di interno conducevano a mondi e a sensibilità diverse, lontane, potenti. Trasudavano un fascino che colpiva dentro. Raccontavano altri luoghi, reali e fantastici, popolati di sentimenti profondi, di miti, di sogni, di simboli. Lontani eppure vicini all’intimo di ciascuno e per questo fonte di una malia da cui risultava impossibile non farsi contagiare. Allora come ora. Gli artisti italiani, uomini di sensibilità ancora più acuta, furono stregati dalle opere di Klimt, Böcklin, Hodler, Klinger e Munch, il nuovo delle Biennali.

Si parlò di una Ossessione Nordica che imprigionò, mirabilmente, gli artisti attivi al di qua delle Alpi, influenzati fortemente, ciascuno secondo la sua sensibilità. Fu una meravigliosa epidemia che, come questa mostra spettacolarmente racconta, contagiò più di una generazione di artisti italiani, da de Chirico a De Carolis o De Maria. Sartorio, Morelli, Previati, Laurenti, Fortuny, Wolf Ferrari, tra i tanti. A Palazzo Roverella, per la prima volta, i grandi del Nord a confronto con gli italiani. La storia di una grande, pacifica conquista intellettuale ed emotiva, di una fascinazione che cambiò l’arte in Italia. E non solo.

Clicca qui per consultare il dépliant della mostra L’OSSESSIONE NORDICA.

Click here to see the brochure of the exhibition L’OSSESSIONE NORDICA (EN/DE/FR/RU)

Dal 20 Febbraio 2014 al 02 Giugno 2014

ROVIGO
LUOGO: Palazzo Roverella
CURATORI: Giandomenico Romanelli, Alessandra Tiddia
ENTI PROMOTORI:
Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo
Comune di Rovigo
Accademia dei Concord
TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 0425 460093
E-MAIL INFO: info@palazzoroverella.com
SITO UFFICIALE: http://www.palazzoroverella.com

MATISSE la figura

Dal sito ufficiale:

Quel che più mi interessa non è né la natura morta, né il paesaggio, ma la figura.
La figura mi permette ben più degli altri temi di esprimere il sentimento, diciamo religioso, che ho della vita.

Henri Matisse, 1908

Il genio di Matisse ha cambiato il corso dell’arte del Novecento, imprimendo la sua visione nuova ad ogni genere artistico. Nessuno di questi, però, l’ha affascinato quanto la rappresentazione della figura, soprattutto femminile, al punto da impegnarlo per l’intero arco della sua carriera in una ricerca incessante attraverso tutte le tecniche. A questo tema fondamentale è ispirata la mostra che Palazzo dei Diamanti dedica ad un gigante della storia dell’arte moderna.

Oltre cento dipinti, sculture e opere su carta racconteranno l’avventura creativa grazie alla quale Matisse ha dato forma tangibile all’emozione risvegliata dai suoi modelli e al piacere stesso di ritrarli. Un’esplosione di gioiosa vitalità accende le icone giovanili, raggianti di colori puri, e fa danzare l’arabesco dei corpi nei capolavori della prima maturità. Lo stesso slancio percorre le opere dell’ultima fase, dove gli oggetti e l’ambiente sembrano risuonare dell’energia emanata dalla figura.

A nutrire l’immaginario dell’artista è soprattutto la presenza della modella nel suo studio. Ora è catturato dal mistero del suo volto, che rivive in ritratti dal fascino magnetico, ora si lascia sedurre dai riflessi di luce sulla sua figura e sugli arredi esotici che la circondano, dando vita ad immagini che sono un inno alla bellezza e all’arte.

Al pari di Picasso, Matisse si è ispirato al più antico dei temi artistici, quello della figura e ne ha sovvertito la rappresentazione tradizionale: con semplici sagome colorate ha composto sinfonie di forme quasi astratte che si espandono in uno spazio infinito. Queste creazioni incarnano l’essenza dell’arte di Matisse, capace con pochi segni di toccare le corde più profonde dell’animo umano e di infondere un sentimento di perfetta armonia, esercitando una straordinaria influenza sugli artisti del suo tempo e delle generazioni a venire.

Dal 21 Febbraio 2014 al 15 Giugno 2014

FERRARA
LUOGO: Palazzo dei Diamanti
CURATORI: Isabelle Monod-Fontaine
ENTI PROMOTORI:
Fondazione Ferrara Arte
COSTO DEL BIGLIETTO: intero € 11, ridotto € 9, scuole € 5, gratuito bambini sotto i 6 anni, famiglie € 35
TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 0532 244949
E-MAIL INFO: diamanti@comune.fe.it
SITO UFFICIALE: http://www.palazzodiamanti.it

Concorso D’Illustrazione Giunchiglia 2013

Concorso D’Illustrazione Giunchiglia 2013
L’Associazione Nuvoloso e l’autore Giuseppe Manunta in collaborazione con la Pan Distribuzione e il contributo della Scuola Internazionale di Comics, organizzano 10° Concorso d’Illustrazione.
L’Operà
-Tema suggerito: “l’Operà”, interpretazione libera di un manifesto rappresentante una qualsiasi opera teatrale a scelta, antica o moderna. Si precisa che è fatto obbligo ai partecipanti di utilizzare Giunchiglia, pena l’esclusione dal concorso, e il suo mondo di personaggi fantastici che ben si adattano al tema proposto.
Giunchiglia è l’affascinante personaggio fantasy-erotico nato dalla sapiente matita di Giuseppe Manunta.
L’esclusione è prevista anche per tutti quegli elaborati che ricadano nella pornografia.
-Tavola e formato: L’illustrazione dovrà essere inedita, realizzata esclusivamente utilizzando le tecniche pittoriche tradizionali, in b/n o a colori, mentre saranno esclusi tutti i lavori digitali, nel formato massimo di cm 24×33.
-Premi: alla migliore illustrazione il premio-acquisto di € 200,00 (duecento/00), unitamente ad uno spazio web personale all’interno del sito/blog www.giunchiglia.it.
-Scadenza: il 30/05/2013. Nel caso di spedizione farà fede il timbro postale.
-Catalogo: verrà stampato al termine del concorso un catalogo che raccoglierà tutti i lavori dei concorrenti solo nel quantitativo di copie che verranno prenotate.
-Costi: l’iniziativa non ha fini di lucro e la quota di iscrizione richiesta è da considerarsi come contributo alla parziale copertura delle spese. Iscrizione:€ 10,00; restituzione tavole via posta € 12,00;
contributo per ricevere un catalogo € 10,00.
• Il versamento deve avvenire con uno dei seguenti modi:
• direttamente presso la nostra sede;
• bollettino di c/c. postale al n°71496004;
• Bonifico IBAN IT 52 N 07601 03200 000071496004, da intestare all’Associazione Nuvoloso;
Paypal: giorgio@nuvoloso.it .
-Consegna elaborati: il modello d’iscrizione, le tavole originali, la ricevuta di versamento, la scansione in formato JPG almeno a 300 dpi dovranno essere inoltrati a mano o tramite posta presso la sede dell’Associazione Nuvoloso – P.zza Pia, 12 – 00041 Albano Laziale (RM) entro il 30/05/2013. Nel caso di spedizione farà fede il timbro postale.
-Giuria: composta da esperti del settore, esaminerà i lavori. I nomi dei componenti verranno resi noti solo al termine del concorso.
Tutti gli elaborati, escluso quello del vincitore, rimarranno di proprietà degli autori. L’Ass. Nuvoloso si riserva tutti i diritti del loro utilizzo e di pubblicazione. Ai concorrenti verrà comunicata per lettera la data della premiazione e della eventuale mostra prevista nel mese di settembre 2011. Le tavole potranno essere ritirate a partire dal 31/12/2013, oppure verranno rispedite dopo questa data, previa richiesta al momento dell’iscrizione. Non si risponde dei lavori che non verranno ritirati entro il 31/01/2014 e di eventuali danni o
smarrimenti durante il trasporto.

Per maggiori informazioni o per scaricare il bando completo:

Nuvoloso Piazza Pia 12 00041 Albano Laziale RM – www.nuvoloso.it Tel. 069322693

15° Concorso di Fumetto

15° Concorso di Fumetto – Nuvoloso 2013
L’Associazione Nuvoloso in collaborazione con la Pan Distribuzione e il contributo della Scuola Internazionale di Comics, organizza il 15° Concorso di Fumetto – Nuvoloso 2013
RAZZISTI PER CASO
Il tema sollecita una riflessione sul fatto che ci si può comportare da razzisti anche senza professarne la dottrina. Il concetto di razzismo, che un tempo postulava la superiorità di una razza su altre, oggi si è esteso anche alla categoria dei diversi/estranei.
- Scadenza: il 30/05/2013. Nel caso di spedizione farà fede il timbro postale.
- Consegna elaborati: la domanda d’iscrizione, le tavole originali, la ricevuta di versamento, la scansione in formato JPG almeno a 300 dpi dovranno essere inoltrati a mano o tramite posta presso la sede dell’Associazione Nuvoloso – P.zza Pia, 12 – 00041 Albano Laziale (RM) entro il 30/05/2013. Nel caso di spedizione farà fede il timbro postale.
- Tavole e formato: Fino a 2 tavole nel formato massimo di cm 24 x 33, realizzate con qualsiasi tecnica artistica. Le tavole potranno essere il frutto del lavoro di più persone, ma l’iscrizione è una e nominativa.
- Catalogo: verrà stampato al termine del concorso un catalogo che raccoglierà tutti i lavori dei concorrenti solo nel quantitativo di copie che verranno prenotate.
-Costi: l’iniziativa non ha fini di lucro e la quota di iscrizione richiesta è da considerarsi come contributo alla parziale copertura delle spese. Iscrizione:€ 10,00; restituzione tavole via posta € 12,00;
contributo per ricevere un catalogo € 10,00.
• Il versamento deve avvenire con uno dei seguenti modi:
• direttamente presso la nostra sede;
• bollettino di c/c. postale al n°71496004;
• Bonifico IBAN IT 52 N 07601 03200 000071496004, da intestare all’Associazione Nuvoloso;
• Paypal: giorgio@nuvoloso.it .
-Giuria:composta da esperti del settore, esaminerà i lavori. I nomi dei componenti saranno noti solo al termine del concorso.
Premi assegnati ad esordienti e non:
-1° Premio:acquisto dell’opera per € 400,00 (quattrocento/00), la pubblicazione del lavoro sulla rivista ANTEPRIMA edita dalla Panini.
-2° Premio:buono spesa di Euro 150,00 (centocinquanta/00).
-Premio Fumo di China:una serie di volumi in catalogo di CARTOON CLUB.
Premi riservati agli esordienti:un Corso di comics (anno di frequenza gratuita presso una delle sedi della Scuola Internazionale di Comics) e un Corso di sceneggiatura (anno di frequenza gratuita presso una delle sedi della Scuola Internazionale di Comics) verranno assegnati agli autori di due tra i lavori esaminati.
-Buono sconto del 25% a tutti i partecipanti, da spendere presso la nostra libreria, www.nuvoloso.it.
Tutti gli elaborati, escluso quello del vincitore del primo premio, rimarranno di proprietà degli autori. L’Ass.Nuvoloso si riserva tutti i diritti del loro utilizzo e di pubblicazione. Ai concorrenti verrà comunicata per lettera la data della premiazione e della eventuale mostra prevista nel mese di settembre 2013. Le tavole potranno essere ritirate a partire dal 31/12/2013, oppure verranno rispedite dopo questa data, previa richiesta al
momento dell’iscrizione. Non si risponde dei lavori che non verranno ritirati entro il 31/01/2014 e di eventuali danni o smarrimenti durante il trasporto.
I premi sono offerti dalla PAN DISTRIBUZIONE, dalla SCUOLA INTERNAZIONALE DI COMICS, da FUMO DI CHINA, dall’ ASSOCIAZIONE NUVOLOSO. Il buono spesa dovrà essere utilizzato presso il punto commerciale dell’Associazione Nuvoloso. Ai vincitori, se fuori sede, i premi verranno spediti gratuitamente.

Per maggiori informazioni o per scaricare il bando completo:

Nuvoloso Piazza Pia 12 00041 Albano Laziale RM – www.nuvoloso.it Tel. 069322693

FACE’ARTS MARCHE 2012

Parte FACE’ARTS MARCHE 2012 con il Vernissage di sabato 1 dicembre

PESARO – Dopo il successo della presentazione ufficiale, “FACE’ARTS MARCHE 2012”, evento nazionale d’arte contemporanea che si svolgerà dal 1 al 23 dicembre 2012 a PESARO, è pronto a partire.

Lo fa con la grande serata di apertura di sabato 1 dicembre 2012, a partire dalle ore 19. Presso il prestigioso HOTEL ALEXANDER MUSEUM PALACE di viale Trieste a PESARO, infatti, sarà di scena il VERNISSAGE di presentazione delle opere e dei relativi espositori selezionati. Occasione ideale per il primo approccio con le proposte di Face’Arts, nel segno dell’ospitalità del conte Nani Alessandro.
Marcucci Pinoli, noto intenditore d’arte e proprietario dell’HOTEL ALEXANDER MUSEUM PALACE. Tutti gli intervenuti potranno apprezzare le opere proposte facendosi deliziare da un ricco aperitivo.

Il ricco cartellone di Face’Arts Marche 2012 non concede soste. Secondo appuntamento per il giorno successivo, domenica 2 dicembre a partire dalle ore 19.00, nuovamente all’interno delle suggestive strutture dell’HOTEL ALEXANDER MUSEUM PALACE. Sarà di scena “L’arte del Body Painting”, con le sfilate e le esposizioni di preziosi virtuosismi dei maggiori esponenti della body art. Vanessa Simeone, Eli Lombardi e Seena Kontaki le modelle. A condire la serata, le graditissime presenze del Maestro Luca Lampis, che impreziosirà l’atmosfera con l’accompagnamento musicale della sua raffinata chitarra classica, e dei più pregiati vini del territorio marchigiano.

FACE’ARTS MARCHE 2012 si trasferirà per il terzo incontro all’HOTEL GALA di viale Trieste a PESARO. Domenica 9 dicembre, con inizio previsto per le 16.30, sarà il momento dell’arte dedicata ai ragazzi, con la premiazione dei vincitori del concorso per le scuole delle Marche “Vedi – sogni e Face’Arts”. Un appuntamento riservato ai più giovani, con la possibilità di gustare dolci prelibati ed assaporare così una deliziosa anticipazione del Santo Natale. Partner dell’iniziativa l’associazione “LEGA DEL FILO D’ORO” Onlus, impegnata da quasi cinquanta anni nell’assistenza, educazione, riabilitazione e reinserimento nella famiglia e nella società di bambini, giovani e adulti sordo-ciechi e pluriminorati psicosensoriali, oggi presente in sette regioni con i suoi Centri di Lesmo (MB), Modena, Osimo (AN), Molfetta (BA), Termini Imerese (PA) e con le sedi territoriali di Roma e Napoli.

Il ricco programma della kermesse propone come successivo appuntamento un duplice incontro. Il giorno 16 dicembre, infatti, si comincerà alle ore 17.00 con la presentazione al pubblico del libro “Vegliando oltre il cancello”, a cura del dottor Giampaolo Balsamo, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno” di Bari. Subito dopo, a partire dalle ore 19.00, spazio alla solidarietà con l’asta di beneficienza di opere pittoriche realizzate dagli artisti partecipanti all’evento, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione onlus “LEGA DEL FILO D’ORO” di Osimo. Intermezzi musicali a firma Luca Lampis e degustazione di autorevoli vini delle Marche. Luogo per entrambi gli appuntamenti l’HOTEL ALEXANDER MUSEUM PALACE di Pesaro.

Serata conclusiva l’antivigilia di Natale domenica 23 dicembre. L’organizzatrice Mary Sperti e lo staff di FACE’ ARTS MARCHE 2012, composto dall’artista Luigi Battista, la fotografa Giovanna Gori, il docente universitario prof. Nuccio Mula, il regista Saverio Piunno e l’addetto stampa Vincenzo Federiconi, si congederanno con “Cena con l’Arte”, appuntamento gastronomico intervallato da performance pittoriche. La cena si terrà al ristorante “La Testa del Re” di via delle Galligarie nel cuore del centro storico di Pesaro a partire dalle ore 20.00 e sarà aperta a chiunque volesse partecipare, prenotando al numero 0721 67609.

Info e contatti

MARY SPERTI

Mary Sperti Curatrice Eventi

Cell. 339 3401050

Email marysperti@tiscali.it

Sito http://eventartscomunication.weebly.com

Disegnare con le forme

Approcciarsi al disegno copiando da un soggetto, sia esso un oggetto fisico oppure una foto, va benissimo per iniziare il proprio percorso, anzi, è consigliato farlo. Giunti a un certo livello, però, copiare non è più sufficiente, soprattutto se volete creare delle immagini particolari.
Come fare? Dovete attingere al magazzino che risiede nella vostra immaginazione e per farlo vi spiegheremo alcuni trucchi.

Volumi tridimensionali

Per poter disegnare una figura in posizioni insolite o semplicemente vista di scorcio è indispensabile comprendere la composizione della sua massa tridimensionale. Un corpo è una massa ben definita, un volume che esiste nello spazio e che ha una profondità. Di conseguenza, una figura complessa è l’unione di diverse forme e masse, ciascuna con una struttura indipendente eppure collegata alle altre. Ragionare in questi termini facilita il lavoro del disegnatore. Osservando ad esempio una figura umana, dovrete distinguere le forme principali che la costituiscono. La prima cosa da fare è riuscire a riconoscere le forme principali: masse sferiche o ovali, forme a colonna, forme a “spatola” (cubi, lastre, cunei).

Elementi del corpo, esempi di forme.

Testa: sfera e cuneo
Quando guardate una testa cercate mentalmente di estrapolarne la forma: la sfera cranica è di dimensioni simili al cuneo del volto inferiore. In prospettiva frontale questa distinzione appare evidente, se invece guardiamo la stessa testa dall’alto, essa presenterà un volume molto più vasto del cuneo facciale.

Petto e bacino
In posizione eretta le due masse del tronco rivelano un rapporto inverso, controbilanciato. Immaginate un barile inclinato all’indietro, le spalle tese anch’esse all’indietro e il petto in posizione prominente.

Il cuneo pelvico inferiore è teso in avanti, il ventre rientrato e le natiche s’inarcano verso l’alto. La parte inferiore del tronco ha la forma di un cuneo, in contrasto con la parte superiore: il barile tondeggiante della gabbia toracica.

Prendete esempio dalle figure e provate a fare degli schizzi schematizzando il corpo con forme semplici.

Braccia e gambe
Per disegnare correttamente il corpo umano e, in particolare braccia e gambe, è indispensabile conoscere i principali muscoli di cui siamo dotati. Sono scheletro e muscoli a dare la forma al nostro corpo e costituiscono la base per qualunque disegno.

Progetto per illustratori 2.0

Progetto per illustratori 2.0:
ILLUSTRAZIONI PER REGALARE UN SORRISO

Si è chiuso giovedì 21 giugno il contest per scrittori 2.0, “Un racconto per regalare un sorriso” lanciato da Noi per voi per il Meyer onlus, associazione di genitori contro le leucemie e i tumori infantili.

Adesso stiamo cercando illustratori che con la loro creatività dovranno creare delle illustrazioni alla storia che verrà loro assegnata.

Chiunque può partecipare inviando entro lunedì 2 Luglio a info@pressme.it esempi di illustrazioni fatte. Gli illustratori selezionati saranno poi ricontattati e verrà loro assegnata la storia che avrà come protagonisti le mascotte dell’associazione Ugo & Tea (un bambino e una gattina che insieme aiutano i bambini in difficoltà attraverso il valore dell’amicizia e della solidarietà).

Una volta illustrate le storie verranno poi raccolte in un volume “Le storie di Ugo e Tea” accompagnato da un cd contenente le storie vincitrici narrate da personaggi noti dello spettacolo italiano.
Partecipando a questa iniziativa sarà possibile contribuire con la propria creatività a sostenere i progetti di ricerca Noi per Voi.

La raccolta delle opere “Le storie di Ugo e Tea” (Libro + cd) sarà disponibile sul Charity Shop dell’associazione e sui canali dei partner aderenti all’iniziativa.
Il ricavato dell’iniziativa andrà a sostenere i progetti di ricerca e sostegno di Noi per Voi.

Le storie saranno firmate dagli autori e illustratori che con il loro impegno sceglieranno di sostenere con un grande gesto l’azione dell’associazione.

Dettagli per partecipare:

Iscriversi alla pagina dedicata di Noi per voi su Facebook che sarà costantemente aggiornata sull’andamento dell’iniziativa.

Inviate entro lunedì 2 Luglio a info@pressme.it esempi di illustrazioni fatte e sarete ricontattati.

NB: Le illustrazioni presentate dovranno essere del tutto originali, qualora venissero violati i diritti di copyright la responsabilità sarà del partecipante.
All’interno del documento dovrà esserci la firma dell’autore.

Noi per Voi, Ugo e Tea e i volontari dell’associazione vi ringraziano in anticipo per il vostro prezioso contributo!

www.noipervoi.org
Segui tutti gli aggiornamenti sulla nostra pagina Facebook

Per maggiori informazioni vi preghiamo di contattare l’ufficio stampa :

PressMe

Sheila Salvato
0559752209
info@pressme.it