Logo Disegnamo.it

Autore Topic: Opera totale 7  (Letto 1838 volte)

Offline locchan

  • Amministratore
  • Utente Maximo
  • *****
  • Post: 702
  • Karma: +0/-1
    • Mostra profilo
    • http://www.disegnamo.it
Opera totale 7
« il: Aprile 12, 2002, 07:53:00 pm »
Opera Totale 7

Mestre, dal 12 al 14 aprile 2002
Centro Culturale Candiani - piazzale Candiani, 7

PRESENTAZIONE


Anche quest\'anno l\'osservatorio multimediale di Opera Totale torna a Mestre con un calendario di appuntamenti di assoluto rilievo.

Tema dell\'edizione 2002 sarà la produzione cinematografica digitale e le arti figurative legate alle nuove sperimentazioni off e on line.

Avvenimento di spicco di quest\'anno, l\'arrivo di Syd Mead, Visual Futurist Designer di fama internazionale per la sua attività creativa nel settore cinematografico e televisivo.
Notissimi sono infatti i suoi lavori come Conceptual Designer per i film Blade Runner, Tron, Aliens, 2010: l’anno del contatto, Star Trek the Motion Picture, Corto Circuito, Johnny Mnemonic, Missione su Marte, Viaggio al centro della Terra.
L\'intervento di Syd Mead ad Opera Totale prevede la presentazione ragionata dei suoi lavori, attraverso la sinergia collaborativa di 3search design, suo partner italiano.


Evento tra i più coinvolgenti del programma di quest’anno sarà il Flashforum, in collaborazione con Flasher.it, che per la prima volta approda a Mestre, appuntamento di riferimento per le migliaia di programmatori web e
appassionati di questo lo flessibile strumento creativo divenuto standard attuale (e futuro?) della nuova comunicazione on line.

Il Flashforum ospiterà nomi di altissimo livello del web design internazionale. Occasione imperdibile per vedere all’opera i creativi più interessanti del momento, l\'appuntamento rappresenta una sorta di esclusivo "dietro le quinte" dei trend creativi più vitali ed aggiornati nell\'attuale orizzonte cyber-espressivo.

Ma Opera Totale 7 darà spazio anche ad altri nomi famosi nel campo del multimediale: come quello di Derrick De Kerckove, direttore del McLuhan Program in Culture & Technology dell’Università di Toronto e autore del best seller Connected Intelligence: The Arrival of the Web Society; e quello di Huguette Chesnais, Chair dell’ACM Siggraph Travelling Art Show che presenterà "N-SPACE" con un’esposizione artistica di 40 immagini digitali realizzate da artisti provenienti da tutto il mondo (al Candiani fino al 12 maggio 2002).

Venerdì 12 e sabato 13 aprile sono previsti, inoltre, due FlashWorkshop a partecipazione gratuita (inizio ore 10, posti limitati) aperti agli appassionati e specialisti del settore sui temi seguenti:



Syd Mead
Studio per Blade Runner


- Creare Contenuti per Mobile MEDIA e I-TV (come utilizzare Flash per le produzioni televisive di e DVD e per computer palmari).
- ActionScript: l’ultima frontiera (Principi base di l’utilizzo del linguaggio ActionScript e nuovi sviluppi)

Laboratorio-Osservatorio sempre attento a cogliere nuove forme comunicative e le tendenze più avanzate dell’espressione artistica multimediale, Opera Totale si conferma anche quest’anno momento di grande attrazione non solo per gli "addetti ai lavori", ma anche e soprattutto per il grande pubblico. Ricordiamo a questo proposito, fra i "must" delle edizioni passate, le immagini virtuali di Real World, la Factory di Peter Gabriel, le performances di Laurie Anderson; e ancora le presentazioni spettacolari di ricerche d’avanguardia come le produzioni del MIT Medialab di Boston e della Kleiser-Walczak Construction Co., autori degli effetti speciali del film “Spider-man” di Sam Raimi.

Opera Totale 7 è promossa dal nostro settore sotto la direzione artistica di Maria Grazia Mattei- MGM Digital Communication di Milano e quest’anno si avvale della collaborazione di Milano ACM Siggraph e del Res Media Group di New York, nome mondiale di assoluto riferimento nel campo della cinematografia digitale indipendente.




Syd Mead
Studio per Johnny Mnemonic


Il Centro Culturale Candiani con Opera Totale dà ulteriore corpo alla sua vocazione di struttura polivalente aperta alle varie forme e orizzonti della cultura contemporanea. Situato nel cuore di Mestre, il nuovo centro si avvia al secondo anno di attività confermando, con questo appuntamento, l’orizzonte interdisciplinare “totale” delle sue proposte.