Logo Disegnamo.it

Autore Topic: il bello e il brutto nell\\\'arte...  (Letto 15383 volte)

Offline masaniello

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 356
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #30 il: Dicembre 20, 2004, 06:58:00 pm »
Nelle tue mutande. E poi tornato a casa vatti a cambiare.
.. e non Dio ma qualcuno che per noi l\'ha inventato ci costringe a sognare in un giardino incantato.

Offline lkl

  • Frequentatore Abituale
  • **
  • Post: 94
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #31 il: Dicembre 20, 2004, 07:03:00 pm »
Quote:

In data 2004-12-20 18:58, masaniello scrive:
Nelle tue mutande. E poi tornato a casa vatti a cambiare.



ottimo suggerimento.
però, suppondendo di togliermele per strizzarmele, dove le strizzerei? nell\'orinatoio o sul quadro di rubens?
--
luca \"lkl\" esposito

Offline Nightlight

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 900
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://nightlight.altervista.org/
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #32 il: Dicembre 21, 2004, 01:27:00 am »
una venere, una madonna con bambino ecc. dice molto.. e non solo dal punto di vista religioso e/o mitologico. Forse ho una concenzione di arte troppo classica ma personalmente amo osservare tutto ciò che é bello. Tempo fa ho comprato un volume sull\'arte e ho visto il dipinto di Lippi.. sono rimasta letteralmente incantata dall\'immagine. La Madonna é così graziosa e soave..credo di averla fissata per circa un\'ora. Resto sempre sbalordita di fronte a tanta bravura.. agli anni di studio e lavoro che determinati Artisti hanno compiuto... e alla fatica di creare certe opere (penso a tutte le prove, alle condizioni di lavoro dell\'epoca..).. Purtroppo non riscontro nulla di speciale in un sanitario.. c\'é un concetto? forse.. ma sempre sanitario rimane (parere mio). Per quanto riguarda manzoni.. beh sospetto che si sia fatto un bel pò di risate alle spalle dei critici e compagnia bella. Più che un\'artista lo definirei un grande commerciante...
[addsig]

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline Phoenix

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 1161
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://www.nemthen.altervista.org/
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #33 il: Dicembre 30, 2004, 10:28:00 pm »
è una discussione che non finirà mai... io amo i classici come i moderni, e se devo aggiungere un argomento in favore dei moderni, c\'è da dire che l\'arte è figlia del suo tempo: capisci i futuristi se ricordi che sei nell\'epoca dei nazionalismi e della grande guerra... in un certo senso guardare un\'opera d\'arte è come fare un tuffo nel passato, e finire a vedere il soggetto con gli occhi di chi lo ha dipinto...
(ciò non toglie che oggi tanti \"artisti\" approfittano delle libertà che i loro predecessori gli hanno fornito per fare soldi. e basta.)

ora però un\'ultima cosa, che nn riesco a nn scrivere... non potete dirmi che guardando michelangelo, è \"solo tecnica\" e non trasmette nulla... un\'opera di michelangelo è un pugno nello stomaco che ti toglie il fiato, un\'onda di emozioni violente che per un attimo ti ferma il cuore, senti il dolore e la passione di chi ha plasmato il marmo, di chi ha dipinto il corpo umano nella sua estrema tensione... in ogni opera di michelangelo c\'è la sua anima!!! sono qualcosa di pulsante, e per quanto pertinenti al reale sono distorte e allucinanti...


[addsig]

Offline apadravyas

  • Frequentatore Abituale
  • **
  • Post: 47
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #34 il: Gennaio 14, 2005, 05:12:00 pm »
Arte è comunicazione, comunicare significa dire che questo è bello, questo è brutto, questo è vero questo è falso e così via!!!

I bronzi di Riace sono opere d\'arte tanto quanto una statuetta fatta con gusci di cozze:
Il primo la bellezza fisica dei due atleti.
La seconda può comunicare la chiusura mentale di un popolo o può dire che un piatto con quel prodotto è buono ecc...

Tutto è arte se comunica qualcosa e non è detto che questo qualcosa debba essere per forza bello.

Un pittore informale (non ricordo chi) si opponeva al concetto di arte come di qualcosa di bello, in un mondo dove la gente muore di fame, dove c\'è la bomba atomica e dove i giovani vengono mandati a morire in Vietnam questo mondo allora non può produrre arte ma non arte.
I primi vagiti artistici dell\'uomo non sono nati a caso o per mostrare il bello ideale, ma come estensione del linguaggio.
Nelle società primitive danzare insieme a un gruppo di persone significa farne parte e la danza è una forma d\'arte. I primi strumenti musicali sono nati per comunicare sulle grandi distanze come il tam tam tutt\'ora utilizzato da molti popoli delle foreste.

Nel mondo occidentale da diversi anni sta andando forte la body art (tatuaggi, piercing ecc...) sono considerati un fattore estetico da noi, se però andiamo presso altri popoli scopriremo che il tatuaggio è un simbolo di forza, segno di far parte di una tribù (o clan, o famiglia...), segno che simboleggia l\'abbandono dell\'età infantile ecc...

Arte è comunicazione. PUNTO.
Il rock m\'ha rovinato la vita.

Offline Nightlight

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 900
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://nightlight.altervista.org/
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #35 il: Gennaio 14, 2005, 06:54:00 pm »
Arte è comunicazione. PUNTO.
togli il punto altrimenti non possiamo più comunicare...
.. l\'arte può anche essere comunicazione.. ma nn tutta la comunicazione é arte. Un volantino, un telegramma, l\'intervista della lecciso sono sempre forme di dialogo.. ma da qui a definirle arte ci vuole mooolto coraggio (eppure c\'é sempre un messaggio).
.. per il resto... \'si opponeva al concetto di arte come di qualcosa di bello.. in un mondo la gente muore di fame, dove c\'è la bomba atomica e dove i giovani vengono mandati a morire in Vietnam questo mondo allora non può produrre arte ma non arte\'.. onestamente nn la capisco.  Il \'bello\' non deve esistere perché la vita é quella che é?.  Insomma devo essere immersa 24 h. su 24h. nei problemi del mondo e/o a farmi mille giri di testa? Secondo me no. Un bel dipinto, una scultura fatta come si deve permettono anche di staccare ogni tanto la spina.. senza contare che possono lo stesso comunicare qualcosa. Tecnica non é sinonimo di nulla.. invece mettersi a mangiare delle uova in una galleria - scusate - ma mi lascia perplessa..
[addsig]

Offline apadravyas

  • Frequentatore Abituale
  • **
  • Post: 47
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #36 il: Gennaio 15, 2005, 03:06:00 pm »
> togli il punto altrimenti non possiamo più > comunicare...
Ehm, mi riferivo parlando dal mio punto di vista che non è assoluto.
Oppure l\'ho messo perchè da artista ho delle difficoltà a esprimermi verbalmente e questo attira l\'attenzione???
Anche questa può essere arte.

> .. l\'arte può anche essere comunicazione.. > ma nn tutta la comunicazione é arte.
Dico che arte è comunicazione ma non ho certo detto il contrario. Anzi non ho detto affatto che la comunicazione è arte.

> l\'intervista della lecciso
Mi fa piacere vedere che c\'è gente che la scrive in minuscolo, hai notato le sue labbra come si sono ridotte??? Il suo chirurgo deve avere anche lui ispirazioni d\'artista, l\'infinitamente brutto è pari all\'infinitamente bello, sono due estremi diametralmente opposti che implicano gli stessi sforzi per una persona di raggiungerli.
Il resto è solo questione di gusti, dolce o salato??? Bionda o mora??? Caldo o freddo???

> onestamente nn la capisco. Il \'bello\' non > deve esistere perché la vita é quella che > é?. Insomma devo essere immersa 24 h. su
> 24h. nei problemi del mondo e/o a farmi
> mille giri di testa? Secondo me no.
Punti di vista, probabilmente chi lo ha detto non riuscirebbe a capire te... Magari vuole comunicare qualcosa ad altre persone che rimangono incollate davanti al televisore a rimbecillirsi con le lecciso o altre amenità. Uno guarda quell\'opera e si chiede: \"Perchè ha fatto così???\" Magari si incuriosisce e si va a informare.
E\' un ipotesi ma perchè non dovrebbe essere così per certi artisti???

> Tecnica non é sinonimo di nulla..
Mah... sinceramente ti darei ragione si ti riferisci ad altre situazioni, Ti dirò che preferisco di più vedere un opera brutta, priva di tecnica ma vera piuttosto che una bellissima ma fatta in maniera accademica come ce ne sono migliaia e migliaia.
Con ciò non intendo dire che gli affreschi della cappella Sistina facciano schifo perchè sono un esaltazione della tecnica, tutt\'altro, gli scultori classici o Michelangelo sono riusciti a creare un ideale di bellezza quasi universale (almeno per quanto riguarda il mondo occidentale, fuori non so) proprio perchè sono riusciti a coniugare la tecnica con la capacità di stupire e comunicare.
Tuttavia adesso non è così, non so se qualcuno segue telemarket, vendono opere di tantissimi autori, molte sono pure opere fatte con una maestria e un eleganza eccezionali, ma mi sembrano fredde, o peggio ancora prive di originalità, sempre gli stessi paesaggi, gli stessi cavalli...

Artista per me è colui che segue un istinto primario, pari al bere o al dormire, di comunicare e se ne frega se ha studiato disegno o meno, se conosce l\'anatomia o meno, se conosce la prospetiva o no. Lo fa e basta.

> invece mettersi a mangiare delle uova in
> una galleria - scusate - ma mi lascia
> perplessa..
Magari l\'artista mangia delle uova per comunicare lo stato di perplessità a chi ha di fronte. Magari l\'artista è più perplesso di te.

Ciao
Il rock m\'ha rovinato la vita.

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline anastasia

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 350
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://anastasia.altervista.org
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #37 il: Gennaio 15, 2005, 06:02:00 pm »
Scusate ragazze non riesco a starvi dietro!!!, ...ma di ke state parlando?
IL GENIO DI UN UOMO NON STA NELL\'AVERE UN TALENTO, MA NEL SAPERLO COLTIVARE.
(frase stampata su una bustina di zucchero al bar)

Offline Nightlight

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 900
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://nightlight.altervista.org/
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #38 il: Gennaio 15, 2005, 07:23:00 pm »
Eh la peppa quanto sei permaloso! Era una battuta.. don\'t worry, be happy
\" ma nn tutta la comunicazione é arte.
Dico che arte è comunicazione ma non ho certo detto il contrario. Anzi non ho detto affatto che la comunicazione è arte\"
Eh?.. hai detto tutto e il contrario di tutto.. non ti seguo.
\"Punti di vista, probabilmente chi lo ha detto non riuscirebbe a capire te... Magari vuole comunicare qualcosa ad altre persone che rimangono incollate davanti al televisore a rimbecillirsi con le lecciso o altre amenità. Uno guarda quell\'opera e si chiede: \"Perchè ha fatto così???\" Magari si incuriosisce e si va a informare.
E\' un ipotesi ma perchè non dovrebbe essere così per certi artisti??? \"
Ottimo. Questo pittore nella vita pensa solo e esclusivamente ai problemi del mondo? Sì?.. O ogni tanto fa anche altro? E poi non é questo il punto.. può comunicare quello che vuole, ci mancherebbe - ma dire che il bello nell\'arte non deve esistere perché il mondo fa schifo é un altro paio di maniche. Viene da pensare che viviamo in un  periodo di decadenza delle arti, forse produrre opere scadenti é più semplice a molti. L\'importante é farsì di convogliare il giudizio della gente facendole credere sia \"arte sofferta\". E se questa non é tecnica..
\'Artista per me è colui che segue un istinto primario, pari al bere o al dormire, di comunicare e se ne frega se ha studiato disegno o meno, se conosce l\'anatomia o meno, se conosce la prospetiva o no.\'
Ognuno ha il suo parere. Per me non é così.. ci vogliono studio, tecnica e ingegno. Sul fatto che oggi c\'é  non esistano opere \"di stile classico \"tali da segnare un\'epoca hai ragione.. purtroppo viviamo un periodo un pò grigio da questo punto di vista.
\'Magari l\'artista mangia delle uova per comunicare lo stato di perplessità a chi ha di fronte. Magari l\'artista è più perplesso di te\'.
.. o magari é solo un abile commerciante..
ps. eheh Anastasia

[addsig]

Offline masaniello

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 356
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #39 il: Gennaio 16, 2005, 02:53:00 am »
Eh si.. abilissimo commerciante.. non sai quanti soldi guadagna per mangiare quelle uova davanti a tutti..
Di certo lo fa per lucro! Porcamiseria.. milioni e milioni di euro per ogni uovo che mette in bocca!
.. e non Dio ma qualcuno che per noi l\'ha inventato ci costringe a sognare in un giardino incantato.

Offline Nightlight

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 900
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://nightlight.altervista.org/
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #40 il: Gennaio 16, 2005, 10:36:00 am »
Tutto serve ad alimentare il mito
.. e le quotazioni dei barattolini di cacca s\'impennano...
.. valgono più dell\'oro.
Chi riesce a vendere la propria cacca é l\'artista dell\'effimero.
[addsig]

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline anastasia

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 350
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://anastasia.altervista.org
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #41 il: Gennaio 16, 2005, 09:50:00 pm »
... io non riesco a seguire più i vostri discorsi, ....mi sono persa, e gia da un po\'!!!!

comunque saluto tutti caldamente.
IL GENIO DI UN UOMO NON STA NELL\'AVERE UN TALENTO, MA NEL SAPERLO COLTIVARE.
(frase stampata su una bustina di zucchero al bar)

Offline raf

  • Newbie
  • *
  • Post: 18
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #42 il: Febbraio 08, 2006, 06:31:05 pm »
Leggendo un pò i vari topic ho letto e ho visto cose molto interessanti e disegni ben fatti, complimenti, è raro incontrare, seppur virtualmente, gente così interessante.
Il bello e il brutto nell\'arte sono già insiti nella parola stessa ossia nel suo significato più semplice.Il bello è ciò che oggettivamente è bello (che piace a tutti, istruiti o meno )e il brutto viceversa è ciò che  oggettivamente non piace a nessuno.Sul primo punto niente da dire, chiunque si accorge di una bella opera d\'arte.Sul secondo punto, il brutto nell\'arte, bisognerebbe fare un chiarimento opportuno.Se il brutto è voluto dall\'artista penso che l\'opera abbia riprodotto artisticamente un qualcosa che esiste (nessuno dubita che esista il brutto, pur non volendolo), se invece il brutto è frutto di errate esecuzioni non volute dall\'artista, direi che invece l\'opera non merita alcun elogio.
Poi c\'è l\'idea.L\'idea a mio avviso si discosta dal giudizio del bello o del brutto.Un idea può piacere o meno ma la sua rappresentazione, se eseguita dall\'artista nel modo da lui voluto viaggia su altri binari.Ecco che la merda d\'artista (a proposito, so che hanno aperto una di quelle scatole e non c\'era niente dentro) rappresenta un idea così come la pop art e qui si può andare avanti ore...ma l\'idea nascosta dietro un quadro è arte quando sveglia sensazioni ormai schiacciate, sopite...L\'idea può diventare arte se ben eseguita e se raggiunge lo scopo.
Poi ci sarebbe da parlare dei critici, dei mercanti, degli investimenti, che spesso  focalizzano uno o più artisi individuando le mode del momento e manovrando saggiamente nomi e prezzi.Però il bello e il brutto rimangono ma  oggi più che mai la confusione fa tornare indietro nel tempo sia critici sia artisti che si aggrappano allo scoglio del realismo.Senza togliere niente al bello del realismo...ma occorre andare avanti, c\'è chi osa e quelli saranno gli artisti che segneranno questi nostri anni di guerra, di confusione religiosa che purtroppo ci stanno accompagnando mentre comunque la vita continua.Compito dell\'artista è anche quello di svegliare gli animi su quello che sta succedendo nel mondo e non di nascondersi dietro lirismi passati.Scusate se ci sono errori , non rileggo.
impara l\'arte e mettila dalla parte di chi la capisce

Offline leonardo

  • Frequentatore Abituale
  • **
  • Post: 55
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #43 il: Ottobre 09, 2006, 01:27:25 am »
Citazione da: \"Nightlight\"
una venere, una madonna con bambino ecc. dice molto.. e non solo dal punto di vista religioso e/o mitologico. Forse ho una concenzione di arte troppo classica ma personalmente amo osservare tutto ciò che é bello. Tempo fa ho comprato un volume sull\'arte e ho visto il dipinto di Lippi.. sono rimasta letteralmente incantata dall\'immagine. La Madonna é così graziosa e soave..credo di averla fissata per circa un\'ora. Resto sempre sbalordita di fronte a tanta bravura.. agli anni di studio e lavoro che determinati Artisti hanno compiuto... e alla fatica di creare certe opere (penso a tutte le prove, alle condizioni di lavoro dell\'epoca..)..

ti riferisci forse a questa ?
http://digilander.libero.it/maestridellapittura/Filippinolippi02.htm
Io rimango della convinzione che alcuni artisti , il Lippi e\' un ottimo esempio ma anche Michelangelo ed altri , hanno una particolare capacita\' di trasferire la propria devozione attraverso la loro arte , quando arte e devozione si congiungono , ecco che la contemplazione di questa bellissima Madonna con il suo bambin Gesu\' , diventa una preghiera
Ma di sicuro lo e\' stata anche la sua compilazione , dal primo colpo di pennello fino all\'ultima velatura
Questa e\' arte con profonda devozione
http://www.polifonicamaterana.it/EcceLignum/copertina.htm
ed anche questa
http://www.scultura-italiana.com/Galleria/Michelangelo/imagepages/image25.html
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/6e/Diego_Velasquez%2C_Christ_on_the_Cross.jpg
http://www.abcgallery.com/M/michelangelo/michelangelo6.html

Offline goccia

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:il bello e il brutto nell\\\'arte...
« Risposta #44 il: Agosto 07, 2010, 03:21:04 pm »
Credo che il contrasto tra bello è brutto nell'arte a partire dal cubismo si è transformato in opera concettuale e perfezione realista, volendo non limitare la composizione dell'opera alla sua realistica rappresentazione ma a suscitare un miscuglio di emozioni nell'osservatore.

_La_Deposizione_di_Cristo.jpg/320px-Caravaggio_-_La_Deposizione_di_Cristo.jpg           http://iriseventi.it/files/2009/12/man_ray_metronomo_dadaismo.jpg