Discussioni sul Disegno > Storia dell'arte

Che cos\'è l\'Arte?

(1/4) > >>

MrsFujima:
Ovvero, cosa significa per voi, qual\'è il suo scopo, quanto incide nella vostra vita quotidiana?

Posso ben immaginare che la risposta non sia facile e ovviamente non oggettiva, ma sono molto curiosa di sapere cosa ne pensate.
E\' strano come molti gonfino il petto dichiarandosi artisti ma, di fronte a questa domanda, non abbiano la minima idea sul come rispondere.

Su su, voglio proprio sentire le vostre opinioni!

Nightlight:
L\'arte per me é una cosa nuova che me fa senti\' strana...
sì, cioé, proprio strana.
Tutto é arte, cioé é una roba che rientra nella mia vita, cioé, in punti nevralgici come

Carte
Marte
Sarte
Parte

Occhio che se rientra in arteria é meglio non reciderla.
Cioé sono giovane e devo ancora sposarmi ed avere un figlio che chiamerò rigge bred giolì mbuto uto jr.
Perché cioé essere artista é troppo una cosa grande che me fa sentì strana.
burrrrarrrtep!
Che ruttone ma cioé anche questa é arte perché viene da dentro.
Cioé io ce so nata, l\'artattack ce l\'ho dentro.
Io sono troppo la signora Arte.
Io sono la migliore.

FraChimera:
Innanzi tutto, purtropppo non posso ancora gonfiare il petto dichiarandomi artista...magari un giorno...
... :roll:
....
Io l\'Arte la concepisco in modo molto ampio, non ho una definizione dettagliata.
Il mio prof di filosofia dopo che ha saputo che mi appassiona il disengo (e a lui il mosaico!! eheh) mi aveva detto con voce solenne:\"Un artista non è un genere speciale di uomo, ma ogni uomo è un genere speciale di artista\".
Non lo so, probabilmente sono a volte molto ottimista, ma penso che in ogni piccolo gesto e pensiero ci sia un po\' di arte.
Adesso non vorrei tirarla lunga...
Però l\'arte per me è quella cosa che mi manca quando non ho tempo per disegnare....
Perchè mentre cerco di fare qualcosa di bello è come se mi alleggerissi...

E penso che per i veri artisti (nel senso che sono dei bravi pittori/disegnatori ect....insomma che riescono a creare quello che hanno in testa, mentre io ancora non riesco a disegnare quallo che ho in mente, infatti si sta un po\' affolando di idee la mia testa!! eheh) sia un modo di prolungare se stessi... insomma di far rimanere un ricordo... di essere anche nelle proprie opere oltre che nel proprio corpo e con esse riuscire a comunicare ciò che pesa dentro.

Spero nè di avere detto cavolate nè di avervi annoiati.
 :oops:

FraChimera

FraChimera:
:oops: bhè evidentemente ho detto una gran cavolata...visto che sono rimasti tutti ammutoliti..... :cry:

mokuren27:
uhm..ma no :wink: ! è che la domanda è difficile! perché è un concetto molto opinabile..fondamentalmente penso sia colui che esprime le sue emozioni, i suoi pensieri, il suo modo di essere..ma questo basta? la storia umana ha creato dei veicoli che sono ad esempio la pittura, la poesia, la musica, la fotografia.. e ognuno di questi nel tempo ha consolidato dei canoni precisi, in base ai quali giudichiamo chi ha più talento e chi meno..l\'artista universalmente riconosciuto dovrebbe essere chi si esprime con uno di questi \"veicoli\"..ma in fondo chi lo decide :?:

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa