Logo Disegnamo.it

Autore Topic: Problema tecnico  (Letto 6996 volte)

Offline duncan

  • Newbie
  • *
  • Post: 12
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« il: Agosto 11, 2006, 09:50:17 am »
ciao a tutti, non so se è qui che devo chiedere ma non ho trovato una sezione migliore.

il problema che ho è probabilmente banale! so che molti per disegnare le tavole dei fumetti usano carta Fabriano F4. così ho comprato un blocco di quella però ho visto che nell\'angolo in basso a destra è presente il logo della fabriano in rilievo!!! così volevo chiedervi se voi quando disegnate andate anche sopra al logo (ma è scomodissimo!!) oppure se riquadrate il foglio tenendo fuori il logo... fatemi sapere. grazie! :D

Offline Rorschach

  • Moderatore Globale
  • Utente Maximo
  • *****
  • Post: 2425
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #1 il: Agosto 11, 2006, 10:38:29 am »
Il logo in genere va tenuto fuori (e in fondo i fabriano sono un po\' più grandi del formato a4 quindi non è un vero problema).

Comunque prima di iniziare a fare domande magari avresti potuto presentarti nella sezione apposita. :roll:

Su, corri a rimediare! :D
If you gaze into the abyss the abyss gazes also...

Offline Sakun

  • Frequentatore Abituale
  • **
  • Post: 137
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #2 il: Agosto 11, 2006, 10:41:41 am »
Invece no è un ottima domanda ^^
L\' F4 va bene ma io ti consiglierei di usare un tecnico 6 fabriano (29,7 x42 cm naturalmente liscio che nn hanno il logo della F in rilievo) per quanto riguarda il segno in rilievo su ogni foglio no nn c disegno sopra xkè prima di disegnare ogni cosa io costruisco una cornice in modo tale che il segnetto resti fuori, in questo modo poi quando prendi in mano la tavola nn la sporchi con le ditate. Spero di essere stato esaurinte

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline duncan

  • Newbie
  • *
  • Post: 12
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #3 il: Agosto 11, 2006, 10:58:23 am »
grazie per la velocità con cui rispondete! sarò sincero: pensavo che questo fosse un forum morto (ce ne sono tanti in rete!) e invece mi sono ricreduto! siete parecchio attivi! sono contento  :D

i fabriano f4 che ho sono di dimensione 42x33 lisci 220 g/m. appoggiandoci sopra un A4 viene tagliato fuori a pelo il logo! quindi anche voi fate così? riquadrate il foglio tenendo fuori il logo.
ma per curiosità: in quale formato disegnate le tavole dei fumetti ? io ho sempre fatto in A4. è errato? solitamente gli autori che formati usano?

Citazione
Comunque prima di iniziare a fare domande magari avresti potuto presentarti nella sezione apposita. Rolling Eyes

Su, corri a rimediare! Very Happy


questa non mi era mai capitata! cmq ci ho provato...

Offline Rorschach

  • Moderatore Globale
  • Utente Maximo
  • *****
  • Post: 2425
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #4 il: Agosto 11, 2006, 11:06:06 am »
Citazione da: \"duncan\"
grazie per la velocità con cui rispondete! sarò sincero: pensavo che questo fosse un forum morto (ce ne sono tanti in rete!) e invece mi sono ricreduto! siete parecchio attivi!


Non solo il forum non è morto (certo è poco frequentato essendo Agosto) ma sono in arrivo interessanti novità!
Restate sintonizzati... 8)

Citazione da: \"duncan\"
io ho sempre fatto in A4. è errato? solitamente gli autori che formati usano?


No, non è errato il formato dipende molto dalla dimensione di stampa finale così in Francia si usano prevalentemente fogli a3 adatti poi alla stampa in grandi volumi cartonati, in Italia invece prevalendo il formato bonelliano si usano soprattutto gli a4.
If you gaze into the abyss the abyss gazes also...

Offline duncan

  • Newbie
  • *
  • Post: 12
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #5 il: Agosto 11, 2006, 03:21:01 pm »
ok grazie mille delle informazioni!

vi chiederei qualche altra curiosità:
1- voi che materiale usate per l\'inchiostrazione? io uso il primo pennino che mi è capitato a tiro in cartoleria: sopra c\'è scritto 1770 France Contè (punta metallica). voi invece cosa usate precisamente? cosa mi consigliate?
2- ultimamente stavo guardando ai rapidograph. mi smebrano molto comodi, c\'è qualcuno che li usa? marche da consigliare?
solitamente (al dilà dei casi particolari) gli autori di fumetti che cosa usano per inchiostrare?

aspetto un po\' la voce di tutti. grazie.

Offline Rorschach

  • Moderatore Globale
  • Utente Maximo
  • *****
  • Post: 2425
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #6 il: Agosto 11, 2006, 03:38:24 pm »
Risposte:

1-I france contè non sono affatto male. In più se vuoi usare il pennello consiglierei i DaVinci o i Windson & Newton (in base al tuo tratto scegli la grandezza più adatta).
Per quanto riguarda i pennarelli ecco i miei consigli:
-Staedtler Pigment liner davvero ottimi anche se un po\' freddi e tecnici.
-Pilot Drawing pen (pigment ink)
-Pigma micron
-Faber-Castell pitt artist pen, secondo me i migliori anche in versione brush (ovvero pennarello/pennello).

Anche per questi la scelta della grandezza dipende dal tratto che vuoi ottenere in genere vanno dallo 01 allo 08.

2-I rapidograph per inchiostrare i fumetti non vanno affatto bene lasciali perdere del tutto e se te li regalano usali per fare altro.
I fumettisti usano in massima parte gli strumenti consigliati nel punto 1 ma in base alla sensibilità personale si possono aggiungere alla lista anche altri strumenti persino le classiche penne bic possono dare ottimi risultati.
If you gaze into the abyss the abyss gazes also...

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline duncan

  • Newbie
  • *
  • Post: 12
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #7 il: Agosto 11, 2006, 03:57:15 pm »
mi ritrovo parecchio confuso...
salvo fraintendimenti, io per pennino intendo questo: http://www.schleiper.com/intranet/images/ImgMO/IMCO1770_MO.jpg
hai parlato di pennello, ma non lo vedo molto facile da utlizzare: ci vorrà sicuramente parecchia espereinza dietro. sei sicuro che generalmente gli autori usino il pennello per inchiostrare?
poi hai parlato di pennarelli! questi invece per fare che cosa?
per i rapidograph invece pensavo che fossero comodi (ho letto anche di alcuni autori che usano solo questi), magari averne di più dimensioni per dare diversi spessori al tratto.
come vedi non sono certo un guru dell\'inchiostratura. potresti schiarirmi le idee? non starebbe male un bel tutorial/articolo sull\'Inchiostrazione nei fumetti da mettere in rilievo nel forum.
grazie per la disponibilità! :D

Offline Rorschach

  • Moderatore Globale
  • Utente Maximo
  • *****
  • Post: 2425
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #8 il: Agosto 11, 2006, 04:06:26 pm »
Per pennino intendiamo la stessa cosa.
Il pennello è difficile da usare ma è uno degli strumenti più diffusi e certamente quello che una volta domato da maggiori soddisfazioni.
Il pennello è assime al pennino lo strumento più usato per inchiostrare tanto per fare qualche esempio lo usa gente come Palumbo, Leo Ortolani,tantissimi bonelliani, lo usavano Magnus, Will Eisner e tutti i più grandi. Inoltre oltre che per ripassare il tratto i pennelli sono necessari per riempire di nero le campiture.
Pochissimi autori professionisti usano i rapidograph e chi li usa in genere lo fa per sfondi architettonici per la squadratura o per il lettering (è il caso di Vittorio Giardino).
I pennarelli di cui ho parlato servono ovviamente per inchiostrare e sono una valida alternativa a pennini e pennelli e hanno il vantaggio di essere più facili da udare soprattutto se si è alle prime armi.
Per quanto riguarda il tutorial vi rimando alle novità in arrivo fra breve.
If you gaze into the abyss the abyss gazes also...

Offline Sakun

  • Frequentatore Abituale
  • **
  • Post: 137
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #9 il: Agosto 11, 2006, 05:45:18 pm »
io uso pennello Windson & Newton serie 7 n 3 e con quello vado alla grande ..per ora

Offline duncan

  • Newbie
  • *
  • Post: 12
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #10 il: Agosto 12, 2006, 09:34:46 pm »
col pennello infatti si possono ottenere tutti gli spessori per il tratto però non mi sentirei a mio agio. preferirei adottare una strada alternativa. col pennino citato precedentemente mi trovo bene solo che non riesco a ottenere molti spessori nel tratto... volevo sapere se esistono diverse punte da intercambiare dal più grosso al più fine. oppure come fare?

per i particolari e i dettagli più fini cosa è consigliato?

per riempire le campiture cosa posso usare (escludendo il pennello che eviterei volentieri)? un pennarrello tipo il \"tratto neo mark flipchart (water based, pigment ink)\" può andare bene?

attendo con ansia le novità di cui si parla! a tra quanto si può dire?  :D

grazie ancora, ciao!

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline Rorschach

  • Moderatore Globale
  • Utente Maximo
  • *****
  • Post: 2425
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #11 il: Agosto 12, 2006, 11:21:30 pm »
Le novità arrivano fra breve.

Per quanto riguarda i pennini i disegnatori in genere non variano la punta per cambiare il tipo di tratti per ottenere segni diversi semplicemente variano la pressione o la direzione per modulare il tratto.

La strada alternativa e più soddisfacente per chi è agli inizi rimane il pennarello (scegli una delle marche che ho indicato sopra) facile da usare e con punte di diverso spessore che permettono volendo di variare il tratto. A questo punto ti consiglierei di puntare su questi, si ottengono comunque ottimi risultati.

Per le campiture se proprio non vuoi usare il pennello (che rimane lo strumento più indicato) puoi usare un qualsiasi marker a patto di caricarlo con inchiostro di china (quello contenuto nel pennarello al momento dell\'acquisto sbiadisce o vira su tonalità diverse dal nero).
Per caricare a china un marker ti sarà sufficiente aprirlo dalla parte posteriore ed estrarre il feltro che va quindi imbevuto con inchiostro di china usando magari un contagocce.
If you gaze into the abyss the abyss gazes also...

Offline duncan

  • Newbie
  • *
  • Post: 12
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #12 il: Agosto 12, 2006, 11:47:39 pm »
ciao, ho recepito!
per i pennarelli ho cercato i primi che mi hai detto (Staedtler Pigment liner), sono questi: ?
http://www.staedtler.com/pigment_liner_gb.Staedtler?ActiveID=2273
perchè io quando parlavo di rapidograph intendevo questi! li chiami pennarelli ma non sono i pennarelli classici che mi immaginavo.
questi vanno caricati con china o si usano così come si comprano?

Offline Rorschach

  • Moderatore Globale
  • Utente Maximo
  • *****
  • Post: 2425
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #13 il: Agosto 13, 2006, 12:07:13 am »
Si sono quelli...ma appunto sono pennarelli non rapidograph.
Questi sono i rapidograph e sono indicati per il disegno tecnico:
http://www.rotring.de/www.rotring.com/products/drawing/c_rapigra.html

Gli stadtler pigment liner hanno un ottimo nero brillante quindi non è necessario caricarli a china (ma nessuno ti impedisce di farlo naturalmente) i pitt artist della faber-castell hanno un inchiostro anche migliore se ti capitano a tiro prendili.
If you gaze into the abyss the abyss gazes also...

Offline duncan

  • Newbie
  • *
  • Post: 12
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problema tecnico
« Risposta #14 il: Agosto 13, 2006, 12:33:02 am »
perfetto! comincio ad avere le idee molto chiare! tutto grazie a te Rors! ;)

allora vedrò di trovare questi faber-castell pitt artist. li ho guardati sul sito e sembrano un vera figata! nel sito si possono vedere anche i punti vendita e purtroppo nel mio paese non c\'è niente!
dove potrei trovarli? mi sai dire anche quanto costano piu o meno?
cmq (se li trovo) il set con i 4 pennarelli neri con punte diverse possono andare? le dimensioni delle punte sono sufficienti?

per le campiture invece vorrei prendermi un pennello. quale mi consigli? tieni presente che lo userei solo per le campiture (raramente) ma vorrei un pennello un minimo decente se in futuro vorrò inchiostrare con quello. poi chiaramente economico!

grazie 1000! :)