Logo Disegnamo.it

Autore Topic: Problemi con la china....  (Letto 2102 volte)

Offline xny

  • Newbie
  • *
  • Post: 8
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problemi con la china....
« il: Maggio 09, 2003, 10:37:00 am »
Ciao a tutti.
Mi sono sempre chiesto cosa utilizzano di solito idisegnatori dopo le passate a matita.... una penna, qualcosa di particolare????
Bo
Ma frequentando questo forum ho trovato la risposta: la china!

Allora sono andato a comprarmi la boccetta di china ed il pennino....
Ma purtroppo hoincontrato diverse difficoltà.

Prima di tutto io impugno la penna in una maniera un po\' particolare, e quindicon penne stilografiche e pennini per la china non riesco neanche a scrivere il mio nome (!)
, quindi ho provato a intingere la matita a micromine e quella normale nella china per usarla secondo le mie necessità, ma ho scoperto che la china su queste \"superfici\" durail tempo di fare una riga di 2 cm.
Ho provato a intingere di tutto, pennelli,penne,matite.... maniente.
L\'unica cosa che dura a lungo è il pennino che però a causa della sua punta non riesco a usare >:@..... sapreste consigliarmi qualcosa??? esistono pennini non stilografici??  CCIIAAOOOOO

Offline whitechalk

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 813
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://web.tiscali.it/whitechalk/
Problemi con la china....
« Risposta #1 il: Maggio 09, 2003, 11:10:00 am »
io me ne intendo ancor meno di te ma ... hai provato con i rapidograph? con le loro varie \"misure\" (0,1(mi pare?) - 0,2 - 0,3 - 0,4 - 0,5 - 0,6) ti puoi sbizzarrire senza doverle \"intingere\" ogni volta perchè hanno già la cartuccia dentro.
io sono rimasta un pò indietro con i tempi ed ho ancora i miei bei rapidi in confezione da 3 della rotring ricaricabili. ma so che c\'erano in commercio anche gli \"usa e getta\" nonchè quelli \"autopulenti\" (ai quali non ho mai creduto molto! ma cmq...) a quelli credo anche più economici di quanto costassero un tempo ...
oltre, presumo, ad una vasta gamma di pennarellini fini e finissimi a base di china ...
non prendere però tutto ciò come oro colato, perchè io li utilizzo, ma non è detto che siano adatti ...
smacckkk!!
[addsig]
Nobody knows...the trouble I\'ve seen...

Offline nyx

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 221
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://www.giovannisimoncelli.com
Problemi con la china....
« Risposta #2 il: Maggio 09, 2003, 11:40:00 am »
PRIMO. E\' logico che non ti trovi con i pennini...
E\' LA PRIMA VOLTA CHE LI USI!!!!!! hai idea di quanta pratica ti serva per domare decentemente un pennino?? I pennini non
si usano come una matita o come una penna,
hanno caratteristiche molto diverse. cerca di capire come realizzare vari tipi di linee
con il pennino semplicemente facendo TANTA pratica. Se inizialmente sarà frustrante, in seguito potresti ottenere belle soddisfazioni.

SECONDO. non ho idea di che pennello tu abbia usato, ma in genere il pennello si sposa benissimo con la china, io lo uso sempre! Prova a prenderti un Windsor & newton serie 7 n°1 o 2 o 3.
Inutile dire che anche il pennello ha caratteristiche proprie che vanno capite e domate.
Impara a piegare la tua mano alle esigenze dello strumento, per poi piegare lo strumento alle tue esigenze!!

TERZO. Per quanto riguarda le tue sperimentazioni, molto bene! non dico che usare la china con la matita(!) o con la penna(!!) sia utile (lo hai visto da te), ma
il tuo spirito sperimentale ti tornerà molto utile in futuro quando imparerai a domare qualche tecnica.

A questo proposito mi sta venendo un\'ideuzza in mente, perchè non apriamo un topic dove scrivere tutte le nostre sperimentazioni (sia in B/N che a colori!), linkando relativi risultati??

Cmq, ritornando al discorso di prima, caro anagramma, potresti usare anche i pennelli (mi vengono in mente quelli staedtler chiamati pigment liner, di varie dimensioni), ma ti sconsiglio di usarli troppo, il tratto è decisamente più brutto di quello che puoi ottenere con i più difficili Mr pennino e Mr pennello.

Intanto perchè non ci mandi qualcosa di tuo da farci vedere??

Ciao!!





[addsig]

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline xny

  • Newbie
  • *
  • Post: 8
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problemi con la china....
« Risposta #3 il: Maggio 09, 2003, 03:50:00 pm »
ciao nyx, può essere che non mi trovo perchè non li ho mai usati, ma ti ripeto che io impugno la penna in una maniera un po\' strana e mi riesce impossibile tenere la punta del pennino inclinata in maniera da far uscire l\'inchiostro, così come non so usare le penne stilografiche.
Forse mi sono spiegato male, ma con il pennello non ho problemi..
Non ho intenzione di tentare di abituarmi ad usare il pennino, perchè dovrei abituarmi ad uno stile che non è il mio..
Comunque cercherò qualcosa per passare sopra la matita.
CIAO

Offline Planetary

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 1154
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problemi con la china....
« Risposta #4 il: Maggio 09, 2003, 08:56:00 pm »
Quote:

In data 2003-05-09 15:50, xny scrive:
Forse mi sono spiegato male, ma con il pennello non ho problemi..
Non ho intenzione di tentare di abituarmi ad usare il pennino, perchè dovrei abituarmi ad uno stile che non è il mio..
Comunque cercherò qualcosa per passare sopra la matita.
CIAO


L\'hai già trovata! Il pennello!
Il pennino nn ti da soddisfazione? Nn riesci ad usarlo? Nn ti ci trovi bene?
Perfetto... vai giù di pennello
Ti ha consigliato bene nyx, io potrei aggiungere i Da Vinci, che sono + economici.

Naturalmente anche il pennello ha bisogno della sua bella pratica: imparare a nn caricarlo troppo o troppo poco; imparare a modulare il segno, tratti fini seguiti da passate + ampie ecc.

Insomma allenati per bene, vedrai che i risultati arriveranno (niente fretta però).

Ciauz!
[addsig]

Offline Phoenix

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 1161
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • http://www.nemthen.altervista.org/
Problemi con la china....
« Risposta #5 il: Maggio 09, 2003, 09:00:00 pm »
non dire così!! ok se fosse una tecnica ke proprio nn ti piace, ma nn rinunciare a qualcosa perchè nn hai voglia di \"impegnarti\"! nn lo dico come rimprovero, ma come esortazione! cito nyx:

Quote:

Impara a piegare la tua mano alle esigenze dello strumento, per poi piegare lo strumento alle tue esigenze!!



è necessario addomesticare la mano, nn possiamo pretendere ke gli strumenti facciano tutto da soli!!
dai, basta esercizio
nn fermarti mai davanti ad un ostacolo!!

-cmq x dovere di rispondere alla domanda, confermo quanto detto da white: esistono i rapidograph ke sono penne a kina. ma giuro il pennino è tutta un\'altra cosa, e io x prima so di doverne fare ancora di strada prima di saperlo usare decentemente, ma nn lo abbandonerei mai!!-

Offline Aquilachedisegna

  • Newbie
  • *
  • Post: 20
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problemi con la china....
« Risposta #6 il: Maggio 20, 2003, 08:59:00 pm »
La soluzione al tuo problema non sono i rapidografh, ma i pennarelli indelebili della pilot, pigma,staedtler ecc.
non sono dei veri e propri rzpidografh ma hanno un tratto molto più flessibile e schiacciandoli molto riuscirai anche a creare effetti simili al pennino.
Quasi la maggioranza di tutti i professionisti li utilizza attualmente per il tratto, poi per i neri il pennelo è insostituibile

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline Obi

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 235
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Problemi con la china....
« Risposta #7 il: Maggio 20, 2003, 09:28:00 pm »
grazie mille indiano!