Logo Disegnamo.it

Autore Topic: I miei tentativi  (Letto 25776 volte)

Offline ulisse30

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 2607
  • Karma: +3/-4
    • Mostra profilo
    • Mariangela Licciardello Illustratrice
Re:I miei tentativi
« Risposta #30 il: Aprile 22, 2011, 10:40:04 am »
bello, molto bello, ma perche' vuoi fare i capelli diversi da cosi'?io li trovo belli, danno l' effetto di morbidezza che si ben si sposa con il resto del volto. comunque non è solo la musica dei Doors ad essere bella!

Offline Mely

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 400
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #31 il: Aprile 22, 2011, 10:48:48 am »
bello, molto bello, ma perche' vuoi fare i capelli diversi da cosi'?io li trovo belli, danno l' effetto di morbidezza che si ben si sposa con il resto del volto. comunque non è solo la musica dei Doors ad essere bella!
Grazie  :) ma vorrei fare capelli più realistici senza però impiegare tanto tempo...

Offline franzc

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 335
  • Karma: +8/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #32 il: Aprile 22, 2011, 10:50:07 am »
Mely, dall'ufficio non vedo il disegno, me lo guardo stasera.
Tieni conto che il post 'prolisso' è fatto al buio, quindi sono considerazioni generali e non so quanto ti possano essere utili.
Non riesco neppure a inserire immagini, che sono più efficaci di mille parole, quindi perdona la prolissità e la mancanza di esempi.

Uno degli errori più comuni è tentare di disegnare ogni capello con una linea. Un singolo tratto non può rendere le tonalità che cambiano lungo il capello. Questo tipo di approccio non dà grandi risultati, oltre a far sprecare un sacco di tempo.
 Il mio consiglio è prima di tutto di individuare le aree più scure e iniziare a disegnare quelle con una matita morbida, facendo bene attenzione a lasciare le zone di massima luce immacolate (poi possiamo intervenire con gomma pane e blue tack, ma difficilmente si ottiene il bianco puro della carta). Prima di stendere il nero, cerco di individuare capelli ‘bianchi’ che devono stagliarsi contro il fondo scuro, e li disegno con una penna svuotata di tutto l’inchiostro (indentazione), in alternativa uso una matita molto dura (non rende il capello bianco). Cerco di disegnare le masse scure con linee che seguono l’andamento dei capelli e dei riccioli.

In questo modo siamo a metà del lavoro. Disegnare capelli realistici è in parte una prova di osservazione, e in parte di pazienza. Il lavoro fatto fino a questo momento potrebbe già essere sufficiente per rapidi schizzi, ma per aggiungere realismo dobbiamo avere ancora un po’ di pazienza per lavorare sui dettagli.

Occorre concentrarci sui mezzi toni, cambiando la durezza (o morbidezza) della matita, aggiungiamo delle ciocche (inutile disegnare capello per capello, questi vengono definiti dalla luce e dall’ombra) disegnando sempre nella direzione del capello. E’ un lavoro paziente per cercare l’equilibrio tonale, scurire dove necessario e rendere luminosi i capelli nelle zone di massima luce (usando la nostra fida gomma pane modellata per renderla ‘tagliente). Per rendere setosi e morbidi i capelli può rendersi necessario sfumare alcune zone.

Il tocco finale riguarda proprio questa parte di lavoro che esalta le zone di luce e ombra.


Quando disegnamo capelli corti, prima dobbiamo assicurci che il cranio sia accuratamente disegnato e proporzionato, con gli orecchi ben disposti. Iniziamo poi con le aree più scure, con colpi di matita che partono dalla crescita e seguono la direzione del capello. Anche qui occorre fare attenzione alle zone bianche da lasciare la dove vogliamo disegnare capelli ‘luminosi’.

I segni della matita non dovrebbero insistere molto sulla carta, meglio farli corti e lavorare in zone limitate. Per rendere capelli più luminosi possiamo indentare con una matita molto dura (che conviene usare anche per disegnare qualche capello nell’area appena esterna alla ‘massa’ dei capelli. Dove i capelli sono molto corti, adattiamo i segni della matita accorciandoli a nostra volta. Le ulteriori zone di massima luce possono essere rese nella fase finale del disegno asportando grafite con gomma pane o blue tack
« Ultima modifica: Aprile 22, 2011, 03:15:55 pm da franzc »
Inutile prendere la vita troppo sul serio, tanto non se ne esce vivi.

Mark Twain

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline Mely

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 400
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #33 il: Aprile 22, 2011, 11:27:28 am »
 Ma questa identazione si puo fare su ogni tipo di carta?  ( tranne block note )

Offline franzc

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 335
  • Karma: +8/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #34 il: Aprile 22, 2011, 11:41:07 am »
In linea di massima si può fare ovunque, ma funziona molto meglio su carta di buon spessore. E' uno dei motivi per cui raramente disegno su carta con peso inferiore a 300 gr. Funziona bene comunque anche con i fogli Fabriano F4 lisci, peso di 220 gr., facilmente reperibili ed economici
Inutile prendere la vita troppo sul serio, tanto non se ne esce vivi.

Mark Twain

Offline Mely

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 400
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #35 il: Aprile 22, 2011, 11:44:44 am »
Grazie mille per il tuo prezioso consiglio  :D  ,tenterò (ho seri dubbi di poter riuscire  ???)e mi confonderò

Offline franzc

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 335
  • Karma: +8/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #36 il: Aprile 22, 2011, 11:45:52 am »
Riuscirai sicuramente, e ti accorgerai di quanto sia più facile farlo che spiegarlo  ;)
Inutile prendere la vita troppo sul serio, tanto non se ne esce vivi.

Mark Twain

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline ulisse30

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 2607
  • Karma: +3/-4
    • Mostra profilo
    • Mariangela Licciardello Illustratrice
Re:I miei tentativi
« Risposta #37 il: Aprile 22, 2011, 11:46:54 am »
Scusate se mi inserisco ma ogni volta che provo a leggere come si fa l' identazione, mi perdo dopo tre righe (il mio rapporto con i manuali e' pessimo). Non faresti prima a fare una foto, un piccolo video, anche con il cellulare, brevissimo, per capire? (compito delle vacanze di Pasqua)

Offline franzc

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 335
  • Karma: +8/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #38 il: Aprile 22, 2011, 11:49:02 am »
Sì, ma devo farlo da casa, quindi in serata. Sorry  :-\
Inutile prendere la vita troppo sul serio, tanto non se ne esce vivi.

Mark Twain

Offline ulisse30

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 2607
  • Karma: +3/-4
    • Mostra profilo
    • Mariangela Licciardello Illustratrice
Re:I miei tentativi
« Risposta #39 il: Aprile 22, 2011, 11:54:20 am »
Fallo con calma, parlavo di compiti per le vacanze, hai tutto il tempo che vuoi

Offline Maiinieciott

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 511
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #40 il: Aprile 22, 2011, 11:54:46 am »
mely il disegno è davvero fatto bene e con i capelli fatti seguendo i consigli di francz verrebbe ancora meglio!

ps. francz sei un genio e adesso questa cosa la provo anch'io  ;D
Don't Let the Paper be the Boss.
_________________________
Under Construction
www.fiorecaffe.com/

Disegnamo.it

  • Sponsor
  • *****

Offline franzc

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 335
  • Karma: +8/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #41 il: Aprile 22, 2011, 06:56:23 pm »
Visto il disegno Mely. Ho già avuto occasione di dirti che mi piace come usi la matita, mi ripeto.
Mi sa che per sciogliere il nodo nei capelli ( ;D) devi prendere una decisione. Mi spiego: nel disegno convivono due anime, una che tende al realismo e cura dettagli e sfumature (il volto), l'altra dove invece il segno è prepotente ed esce dal disegno distogliendo da quella che in letteratura viene chiamata 'sospensione dell'incredulità'.
Per me potrebbe funzionare anche così, conosco diversi artisti che lasciano incompiuti i loro lavori iperrealisti, in modo da svelare apertamente 'l'inganno'.
Se invece vuoi uniformare devi decidere quale è la tua impronta stilistica: la prima o la seconda?

Detto ciò ho preparato qualcosina riguardo all'indentazione, ma se pubblico qui ti rubo un sacco di spazio e andiamo off topic.  ;)
Inutile prendere la vita troppo sul serio, tanto non se ne esce vivi.

Mark Twain

Offline ulisse30

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 2607
  • Karma: +3/-4
    • Mostra profilo
    • Mariangela Licciardello Illustratrice
Re:I miei tentativi
« Risposta #42 il: Aprile 22, 2011, 07:13:10 pm »
mi intrometto di nuovo e allora dove si va a vedere?

Offline franzc

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 335
  • Karma: +8/-0
    • Mostra profilo
Re:I miei tentativi
« Risposta #43 il: Aprile 22, 2011, 07:19:27 pm »
L'ho inserito in 'Bau bau e micio micio' Sto completando poco a poco.  ;)
Inutile prendere la vita troppo sul serio, tanto non se ne esce vivi.

Mark Twain

Offline ulisse30

  • Utente Maximo
  • ***
  • Post: 2607
  • Karma: +3/-4
    • Mostra profilo
    • Mariangela Licciardello Illustratrice
Re:I miei tentativi
« Risposta #44 il: Aprile 22, 2011, 07:35:27 pm »
grazie, vado a vedere